Codice STR0003

Trekking nella Patagonia

La Patagonia attira avventurieri da tutto il mondo per le sue innumerevoli attrazioni: il Cerro Torre per esempio, noto come „la montagna più difficile del mondo”, o il “Parco Nazionale Paine”, dichiarato dall’UNESCO patrimonio naturale; due paradisi che fanno crescere la curiosità per questo paese così selvaggio. Le leggendarie storie dei suoi monti tempestosi fanno, inoltre, venire voglia di esplorare di persona questi posti. Le vaste vedute del Gruppo Fitz Roy, attorniato da nubi di ghiaccio e da laghi naturali rendono nostalgici. Poter esplorare questo paese selvaggio e tempestoso, camminando da rifugio a rifugio, è un toccasana per lo spirito. La prospettiva di poter trascorrere giorni divertenti a El Chaltén, un tempo piccolo villaggio montano ed oggi cittadina e punto d’incontro per avventurieri, alpinisti e turisti provenienti da tutto il mondo rappresenta sicuramente un’ulteriore parte piacevole di questo viaggio. Devono essere assolutamente menzionati anche il ghiacciaio Perito Moreno, che sfocia nel Lago Brazo, il variopinto mondo animale, composto da guanachi, condor, aquile, fenicotteri, volpi delle Ande e moffette così come la traversata del Rio Fitz Roy attraverso un ponte sospeso…il culmine alpinistico del viaggio. La bassa quota (raggiungiamo al massimo i 1882 m) rende questo trekking piacevole anche per i partecipanti che hanno problemi con l’altitudine, poiché possono godersi le famose cime e le pareti di granito mozzafiato senza i fastidiosi mal di testa dovuti al mal di montagna.

Programma: 1° giorno: volo da Monaco di Baviera a Buenos Aires. 2° giorno: arrivo a El Calafate, trasferimento nel nostro albergo di El Chaltén. 3° giorno: escursione giornaliera sul Lomo del Pliegue Tumbado (1490 m). Da qui si ha una stupenda veduta sull’intero Gruppo Fitz Roy e sugli itinerari dei giorni successivi. 4° giorno: camminata dall’Hosteria El Pilar lungo il Rio Blanco fino al Poincenot Camp e, passando dalla Laguna de Los Tres, salita sul Cerro Madsen (1806 m), che si trova di fronte alla spettacolare parete occidentale del Fitz Roy. Discesa passando per Chorillo del Salto e la Laguna Capri. 5° giorno: da Puente Eléctrico verso il Refugio Los Troncos e salita fino al Cerro Eléctrico (1882 m). Da qui si puó godere una vista spettacolare sulla parte settentrionali del Gruppo Fitz Roy e sui giganteschi ghiacciai del Paso Marconi. 6° giorno: salita tranquilla verso il Campo Base De Agostini; dal famigerato ponte sospeso Tirolesa salita lungo il Glacier Grande fino a raggiungere le pareti del Cerro Torre e del Fitz Roy. Discesa verso El Chaltén. 7° giorno: breve camminata, nel pomeriggio, viaggio verso El Calafate. 8° giorno: visita al famoso ghiacciaio Perito Moreno, che sfocia direttamente nel Lago Brazo. 9° giorno: visita al Parco Nazionale Paine. 10° giorno: salita dal Refugio Chileno fino al Mirador de Las Torres; ci aspetta una veduta incredibile sulle Torri del Paine. Discesa lungo il Lago Nordenskjöld verso il Refugio Los Cuernos. 11° giorno: raggiungiamo il Campo Britànico e proseguiamo verso il Refugio Pehoe. 12° giorno: lungo il Lago Grey fino al ghiacciaio Grey; ritorno in barca e viaggio di ritorno verso El Calafate. 13° giorno: volo per Buenos Aires; visita della città. 14° giorno: un ultimo giro nella metropoli argentina e, la sera, volo di ritorno per l’Europa, dove atterriamo il 15° giorno.


Difficoltà:

Trekking di basso livello tecnico, che prevede soprattutto resistenza al vento e alle intemperie. Inoltre, sono richiesti sicurezza nel camminare su terreni nevosi e sentieri non tracciati ed una buona condizione per camminate di diversi giorni che comprendono tappe dalle 4 alle 8 ore al giorno con uno zaino in spalla. Altitudine massima di 1882 m. I ramponi sono necessari per il Glacier Grande, tuttavia non è indispensabile avere esperienza con essi.

Alloggio
  • alberghi e rifugi

Numero partecipanti 6 fino a 12 persone
Prestazioni
  • alloggio in alberghi e rifugi prenotamento volo da Buenos Aires – El Calafate – Buenos Aires 9 notti con mezza pensione in camera doppia in albergo 3 notti con mezza pensione in camerate presso rifugi trasferimento secondo il programma visite secondo il programma pedaggi ed ingressi nei parchi nazionali farmacia da trekking borsa da viaggio GLOBO ALPIN guida alpina Hannes Pramstaller

Prezzo 3.895,- Euro più volo da ca. 1350,-€

Date Sa. 21.11.20 – Sa. 05.12.20
Programmi simili: