Codice WSF0009

Scialpinismo CILE

  • Vacanze sulla neve in Cile
  • Firn primaverile nel mese di ottobre

Il Cile è lungo 4350 km e si estende dal confine con il Perù fino alla Tierra del Fuego. Si trovano i paesaggi più diversi e tutti i tipi di zone climatiche: dal deserto più arido della terra ai ghiacciai in Patagonia, le montagne fino a oltre 7000 metri delle Ande arrivando al mare. La parte centrale del paese tra Temuco e Puerto Mott è pieno di parchi nazionali. Questi non offrono solo spettacolari montagne, laghi, foreste e terreni agricoli fertili, ma anche un clima molto piacevole. Inoltre vi è una grande catena di vulcani, che in ottobre, la primavera cilena, offre ottime condizioni per l'alpinismo. La vetta più alta del nostro viaggio è il Lanin 3777m, al confine tra Argentina e il Chile. Osorno e Villarica, nomi noti per gli alpinisti, saranno solo due nostri obiettivi dei numerosi luoghi coperti da firn cileno. Pernotteremo in cosiddette “haciendas”, piccole case di pastori cileni. Una notte è programmata a Santiago, dove dormiremo in un albergo e un pernottamento è programmato in una capanna. Requisiti: I vulcani in Cile sono tecnicamente semplici, ma non dovrebbero essere sottovalutati, dal momento che nelle prime ore del mattino sono coperti di neve granulosa molto rigida, in modo che richiede una salita con gli sci (in casi eccezionali con ramponi). Ogni partecipante deve essere in grado di scendere piste con circa 35 gradi di pendenza e di salire più o meno 1500 metri di dislivello al giorno senza alcun problema.

Giorno 1: Incontro a Monaco e volo per il Cile.

Giorno 2: Arrivo a Santiago in mattinata, visita della città e volo per Temuco, dove dormiremo in una “hacienda”.

Giorno 3-5: A nostra scelta il  Lonquimay 2890m (ideale per l'ingresso nel firn cileno), il Lliama 3125m (discesa di 1400 m di dislivello), la Sierra Nevada 2554m (approccio avventuroso e di accesso attraverso la giungla) e  Tolhuaca 2806 m. Per raggiungere i punti di partenza ci vorrà una tra 30 minuti e un' ora di camminata, che ci offrirà la possibilità di conoscere la terra e i suoi abitanti. Per rilassarci, dopo il nostro tour, andremo a visitare le terme di Malalcahuello.

Giorno 6: Dopo un breve tour con gli sci  il nostro viaggio prosegue nella pittoresca zona vicino a Pucon, a circa 3 ore di macchina. La nostra sistemazione si trova tra due laghi idilliaci con spiagge di sabbia bianca. Il Parco Nazionale Huerquehue, che si trova vicino al nostro alloggio, offre alberi oltre mille anni, laghi di montagna cristallini e numerose sorgenti di acqua calda.

Giorno 7 - 8: Un avventura sciistica, il possente vulcano Lanin 3777m. Ci vogliono due giorni e 2800 metri di dislivello di salita. A metà strada dormiremo in un rifugio per rimanere protetti. Villarica 2847m è un altro grande vulcano per lo sci. Le fumarole sono visibili e dal bordo del cratere si ha una vista affascinante dell'interno del vulcano.

Giorno 9: Quetrupillán 2360m, situato accanto al Villarica.

Giorno 10: Vulcano Mocho

Giorno 11: Probabilmente uno dei più bei vulcani ghiacciati,  Osorno 2650m: la vista dalla cima è impressionante.

Giorno 12: Un breve viaggio finale sul Casablanca e poi Puerto Mott.

Giorno 13: Volo per Santiago, check-in in hotel e visite turistiche.

Giorno 14: Volo di ritorno.

Giorno 15: Arrivo in Europa e viaggio verso casa individuale.

Clicca qui per vedere il video >>>>

Difficoltá
Ogni partecipante deve essere in grado di scendere piste con circa 35 gradi di pendenza e di salire più o meno 1500 metri di dislivello al giorno senza alcun problema.
Alloggio
  • Hotel & Haciendas  & 1 x notte in un rifugio

Numero partecipanti 6 fino a 11 persone
Prestazioni
  • 8 x Hotel & Haciendas in camera doppia con trattamento di mezza pensione
    4 x Hostal in appartamento Trasferimenti, come spiegato nel programma
    guida alpina

Prezzo su richiesta volo escluso, partendo da 2995,-€

Fotoalben